• A A A
  • Produzione didattica alternativa e sperimentazione scolastica nel Milanese: le carte e la memoria

    Produzione didattica alternativa e sperimentazione scolastica nel Milanese: le carte e la memoria

    locandina:

    INVITO SEMINARIO 4 APRILE

     

    Una occasione per ragionare assieme su come difendere e valorizzare la memoria delle innumerevoli pratiche di

    innovazione didattica che ogni giorno i/le i docenti hanno fatto e continuano a fare nelle nostre scuole, per dare

    voce alla “buona scuola” praticata quotidianamente da migliaia di insegnanti di ieri e di oggi.

     

    Vi aspettiamo al seminario di formazione e aggiornamento per docenti (ma aperto a tutti e tutte gli interessati):

     

    MARTEDI’ 4 APRILE 2017. ORE 14,45-18,

    Produzione didattica alternativa e sperimentazione scolastica nel Milanese: le carte e la memoria

     

    L’incontro, a entrata libera e aperto a tutti gli interessati e interessate, si terrà presso  Fondazione ISEC, Villa Mylius, Largo La Marmora 17, Sesto San Giovanni (MM1 Sesto Rondò).

     

    Partecipano alla discussione:

    Rita Innocenti (Assessora alla Cultura, Comune di Sesto San Giovanni), Stefano Agnoletto (Fondazione ISEC), Cristina Cocilovo (Clio’92, Iris, Rete Milanosifastoria), Patrizia Bortolini (insegnante di scuola primaria, Rete Milanosifastoria), Giusi Castelli (Responsabile Sezione iconografica del Fondo Silvana Corbari), Marcello Sala (Formatore, Scienza under18), Pinuccia Samek (Insegnante e poi preside della scuola sperimentale di Via Caglierò), Simone Campanozzi (Istituto lombardo di storia contemporanea), Maurizio Gusso (Clio’92, Iris, Rete Milanosifastoria), Andrea Saba (Istituto Nazionale Ferruccio Parri-INSMLI)

     

    In occasione del seminario saranno distribuite ai partecipanti copie del secondo Quaderno di MSFS, Fra sogno e realtà. La sperimentazione nelle scuole dell’obbligo a Milano negli anni ’70

    Per i docenti è previsto l’esonero dal servizio per aggiornamento professionale. Su richiesta si rilascia attestato di frequenza. Fondazione ISEC è parte della rete degli Istituti associati all’Istituto Nazionale Ferruccio Parri-INSMLI che è un’agenzia di formazione accreditata presso il Miur (adeguamento del 01.12.2016, elenco degli enti accreditati/qualificati 23.11.2016).

    X info e conferme: didattica@fondazioneisec.it

    Condividete l’evento su facebook:

    https://www.facebook.com/ISECperlascuola/photos/a.381174088606518.85387.368341099889817/1454715074585742/?type=3&theater

    Si tratta del secondo seminario organizzato nell’ambito del “Laboratorio permanente sulla storia dell’innovazione didattica nel Milanese“, coordinato dal Prof. Stefano Agnoletto e avviato nel 2015 da Fondazione ISEC in collaborazione con Milanosifastoria, Istituto Nazionale Ferruccio Parri, Istituto lombardo di storia contemporanea, Associazione Clio ’92 e IRIS.Il  progetto laboratoriale prevede due modalità di azione:

    • Raccolta e inventariazione di materiale da archivi privati di docenti o altri soggetti operanti nel mondo della scuola e loro deposito presso l’archivio di Fondazione ISEC;
    • Organizzazione di seminari di studio e convegni.

    Lo scopo è di non disperdere materiale unico nel suo genere, prodotto quotidianamente da migliaia di docenti per la propria attività didattica,  che ancora ha molto da dire ai docenti di oggi. Ci auguriamo possiate partecipare e condividere con i presenti un momento importante!

    In allegato trovate l’invito

    PROGRAMMA DETTAGLIATO DELL’EVENTO:

    • Saluti di Rita Innocenti(Assessore alla Cultura, Comune di Sesto San Giovanni)
    • Stefano Agnoletto(Fondazione ISEC), Introduzione: Presentazione del progetto
    • Cristina Cocilovo(Clio’92, Iris, Rete Milanosifastoria) e Patrizia Bortolini(insegnante di scuola primaria, Milanosifastoria), Alle origini del progetto: il secondo Quaderno di MSFS, Fra sogno e realtà. La sperimentazione nelle scuole dell’obbligo a Milano negli anni ’70
    • Giusi Castelli(Responsabile Sezione iconografica del Fondo), Il Fondo Silvana Corbari depositato presso la Biblioteca civica di Sesto San Giovanni
    • Marcello Sala(Formatore, Scienza under18) e Pinuccia Samek(Insegnante e poi preside della scuola sperimentale di Via Cagliero), Le carte della scuola di via Cagliero depositate presso Fondazione ISEC
    • Simone Campanozzi(Istituto lombardo di storia contemporanea), Il Fondo Antonino Criscione depositato presso l’Archivio dell’Istituto Nazionale Ferrucio Parri-INSMLI
    • Maurizio Gusso(Clio’92, Iris, Rete Milanosifastoria), Un insegnante ricercatore: Antonino Criscione. La collaborazione con la Sezione didattica dell’Istituto milanese per la storia della resistenza e del movimento operaio (1983-1999)
    • Andrea Saba(Istituto Nazionale Ferruccio Parri-INSMLI), Riflessioni conclusive

    Sito realizzato da Francesco Saragò su modello dalla comunità di pratica Porte aperte sul web.
    Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale di Creative Commons